L’ultima volta / Desmond Hogan
pp. 140 • isbn: 9788889113639

Disponibile

12,00 11,40

Spedizione gratuita con corriere sul territorio Nazionale

L’ultima volta

Desmond Hogan

Traduzione di Gaja Cenciarelli

Un giovane e attraente teddy boy un reduce americano della guerra
di Corea capitato per caso nella campagna irlandese, due fragili fratelli
nella Londra degli anni Settanta, una piccola suora appassionata di teatro,
una giovane pop star, un padre poliziotto sul letto di morte
e il figlio pacifista. Sono solo alcuni dei protagonisti dei racconti
di Desmond Hogan, tra i principali autori della letteratura irlandese
contemporanea. Nelle sue pagine emergono i tratti e a volte i drammi
dell’Irlanda antica e recente: una religiosità che rasenta la superstizione,
una società rigida, gli aborti clandestini, la povertà, la mancanza di lavoro
e prospettive, la fuga verso la ricca Inghilterra. Però il dolore
e la violenza convivono con un paesaggio delicato, dai colori imprevisti
e spesso toccanti. L’Irlanda diventa uno sguardo, un modo di percepire
la realtà, in cui è costante il dialogo tra vita e morte, tra infanzia e maturità,
tra memoria e ricerca dell’oblio.

«La vita e l’opera di Hogan occupavano le discussioni sul futuro della letteratura irlandese.»
Colm Toibin

«Desmond Hogan è uno degli scrittori che più mi hanno influenzato.»
Colum McCann

«Una prosa poetica, un collage di scene irlandesi raccontate con precisione
e che sembrano uscite fuori dai racconti degli zingari e dei giovani.»
Joyce Carol Oates