Jack Holmes e il suo amico / Edmund White
pp. 386 • isbn: 9788889113608

Disponibile

19,00 18,05

Spedizione gratuita con corriere sul territorio Nazionale

Jack Holmes e il suo amico

Edmund White

Traduzione di Fabio Viola

Jack Holmes e Will Wright arrivano a New York negli anni Sessanta,
poco prima che esplodano i movimenti di liberazione. Jack è un ragazzo
del Midwest, prestante e timido, appassionato di letteratura e di arte
e con desideri omosessuali inespressi. Will Wright, invece, viene
da una famiglia cattolica snob e tradizionalista, ed è un aspirante
romanziere con una passione smisurata per le donne. Jack e Will
si ritrovano a lavorare fianco a fianco in una rivista culturale
e in breve tempo diventano grandi amici. Ma la loro amicizia ha in sé
una complicazione. Jack, infatti, è innamorato di Will. Sarà proprio
la frustrazione e la tenerezza generate da questo amore non ricambiato
ad animare e segnare un’amicizia ventennale, che è un percorso
accidentato nei territori del matrimonio e dell’adulterio per Will
e della libertà sessuale per Jack. Edmund White torna al romanzo
con il racconto preciso e autentico del potere del desiderio
e del valore dell’amicizia, ma anche con una riflessione acuta
sulle regole e i codici che regolano i nostri rapporti e i nostri istinti.