Warning: Declaration of ET_Theme_Builder_Woocommerce_Product_Variable_Placeholder::get_available_variations() should be compatible with WC_Product_Variable::get_available_variations($return = 'array') in /web/htdocs/www.playgroundeditore.it/home/wp-content/themes/Divi/includes/builder/frontend-builder/theme-builder/WoocommerceProductVariablePlaceholder.php on line 8
I mostri del mare | Playgroundeditore

I mostri del mare / Chloe Aridjis

pp. 216 • isbn 978-88-99452-41-4

Disponibile

16,15

Spedizione gratuita con corriere sul territorio Nazionale

I mostri del mare

Chloe Aridjis

traduzione di Antonio Bravati

Vincitore del Pen/Faulkner Award 2020

Città del Messico, seconda metà degli anni Ottanta.
Luisa è una diciassettenne con la passione per la new wave europea
e per i relitti marini. Frequenta una scuola d’élite, ma non tollera
i compagni ricchi, viziati e arroganti. Combattuta tra il senso
di responsabilità e il bisogno di sperimentare l’imprevisto,
un pomeriggio d’autunno, di nascosto dai genitori e a bordo
di una corriera scassata, raggiunge la spiaggia di Zipolite,
sulla costa del Pacifico, in compagnia di Tomás, un ragazzo
che conosce appena, ma che ai suoi occhi incarna tutto
quello che manca alla propria vita: coraggio, impulsività,
indipendenza. In teoria la fuga è stata progettata allo scopo
di ritrovare una compagnia viaggiante di nani ucraini, appena fuggiti
da un circo sovietico in tournée in Messico, e di cui Luisa
aveva letto sul giornale. In realtà è semplicemente il pretesto
per un’avventura dai contorni sfocati e dagli obiettivi incerti.
Circondata da hippie, nudisti, e personaggi eccentrici, Luisa comincia
a immergersi pericolosamente nelle vite di tutti quegli estranei
che abitano la cosiddetta ‘Spiaggia della Morte’,
mentre il rapporto con Tomás si complica.
Un ritratto ipnotico e originale del desiderio di trasgressione,
del disincanto e della incomprimibile malinconia giovanile,
con il sottofondo dei Joy Division, Depeche Mode e Smiths.

 

«Una giovane scrittrice con un talento immenso.»

Paul Auster

«Sono elettrizzata dal talento di Chloe Aridjis.»

Jeanette Winterson