Congedo ordinario / Gilberto Severini
pp. 306 • isbn: 9788889113523

Disponibile

11,00 10,45

Spedizione gratuita con corriere sul territorio Nazionale

Congedo ordinario

Gilberto Severini

Tommaso è un professore di provincia colto e stravagante.
Uomo dall’anticonformismo quasi aggressivo, capace di entusiasmare
e respingere, sempre in bilico tra coraggio e incoscienza, tra esibizione
e pudore. Ines, invece, è figura di cattolica senza pregiudizi che ammira Tommaso,
e che cerca di proteggerlo, in attesa di leggere il capolavoro al quale
Tommaso dichiara di lavorare da sempre. La loro amicizia, nata nel dopoguerra,
e capace di attraversare i decenni del cambiamento profondo della provincia italiana,
è raccontata in una lunga lettera da un giornalista, che un tempo, da studente,
era stato affascinato dalla personalità di Tommaso, benché con dubbi e resistenze.
Il ritorno nei luoghi dell’infanzia e della giovinezza per partecipare
ai funerali di Tommaso sarà per lui l’occasione di ripercorre i nodi,
le svolte e soprattutto il senso di quella singolare esistenza.

«Severini è uno dei migliori talenti della sua generazione.»
Pier Vittorio Tondelli